049 601290 aas@aclipadova.it
Tinte della Pandemia

Tinte della Pandemia

Visto il perdurare della chiusura dei teatri e l’impossibilità quindi di continuare gli spettacoli in presenza, il “Gruppo teatrale Il Canovaccioha organizzato una iniziativa attraverso canali di diffusione virtuali (Facebook, Youtube, etc): otto video che illustrano diversi punti di vista – dai più drammatici ai più comici – sull’effetto del Covid nella nostra società. 

Il lavoro, dal titolo TINTE DELLA PANDEMIA, è basato su otto monologhi scritti da Paola Melchiori e si apre con la presentazione del regista Antonello Pagotto. Il tema di questa iniziativa è scaturito proprio dalla terribile realtà che tutti noi stiamo vivendo, ma che ognuno di noi percepisce in modo diverso: sono queste appunto le ‘Tinte della Pandemia’. Nei personaggi interpretati dalle attrici e dagli attori del ‘Canovaccio’, il lockdown viene raccontato partendo da realtà ed emozioni differenti per permettere al pubblico di ‘colorare’ le diverse situazioni a seconda della propria sensibilità.

Il primo video è stato pubblicato il 7 febbraio e l’ultimo è stato messo in rete il 21 febbraio, secondo questo ordine:

SILVIA PEVARELLO – Raccomandazioni semiserie sulla pandemia

ERTA MECOLLARI – L’offerta

ANNA MORO – La signora

ENRICO VECCHIATTI – Il negazionista

BEATRICE CATINELLA – Giovanni.

PAOLA MELCHIORI – I vicini di casa

LUCA PICCOLO – Partita Iva

ANNA RITA DI MURO – L’amante


Testi di Paola Melchiori, Montaggio di Mario Fabbroni, Regia di Antonello Pagotto

Donne da Palcoscenico: nel Chiostro, storia e bellezza negli occhi delle donne

Donne da Palcoscenico: nel Chiostro, storia e bellezza negli occhi delle donne

Dal 2015, l’Associazione Minimiteatri di Rovigo organizza e produce la rassegna teatrale Donne da
Palcoscenico
, tra le maggiori manifestazioni dedicate a persone e personalità femminili, di ieri e di oggi,
proponendo il femminile come personaggio, come interprete, come autore e regista, nell’intenzione di lasciar
brillare una storia e un’anima, quella delle donne, che parla anche attraverso la composita arte teatrale.
Per l’anno in corso, Minimiteatri, in partenariato con Fondazione Rovigo Cultura, indice il Concorso Corto
teatrale site-specific denominato DONNE DA PALCOSCENICO: NEL CHIOSTRO, STORIA E BELLEZZA NEGLI
OCCHI DELLE DONNE, al fine di selezionare progetti artistici dal vivo utilizzando come scenografia il Secondo
Chiostro del complesso monumentale del Monastero degli Olivetani di Rovigo.

Oggetto del bando è l’ideazione e la produzione di corti teatrali, dalla durata massima di 20 minuti, con
orientamento site-specific adattati allo spazio del Secondo Chiostro del Monastero degli Olivetani sito in
Rovigo, aperto a tutti i linguaggi performativi.
I tre Progetti Finalisti saranno inseriti nella rassegna teatrale Donne da Palcoscenico 2021 programmata nel
mese di giugno presso il Secondo Chiostro del Monastero degli Olivetani, la cui rappresentazione dovrà
realizzarsi in stretta collaborazione con la Direzione Artistica di Minimiteatri.
Le date potranno subire variazioni a causa dell’emergenza epidemiologica Covid-19. L’organizzazione
confermerà il periodo di programmazione con la pubblicazione dei Progetti Finalisti prevista entro il mese di
aprile 2021.

SCARICA IL BANDO QUI